La prima agenzia immobiliare SPECIALIZZATA nella vendita di immobili vuoti

INQUILINO PERFETTO CERCASI: ecco cosa puoi fare per migliorare l’immobile prima di affittarlo

Se stai pensando di affittare casa devi fare attenzione ad alcuni aspetti per far sì che ci siano i presupposti per la conclusione del contratto di affitto.

Trovare l’inquilino perfetto dipende anche da te!! Vediamo quali sono i passi più importanti per rendere l’appartamento appetibile.

Pulizia

Prima di proporre l’immobile è necessario e doveroso imbiancare le pareti. A volte si preferisce che sia l’inquilino a provvedere alla tinteggiatura secondo i propri gusti ma ricorda che sei obbligato per legge a consegnare un immobile abitabile e rispondente alle norme igienico sanitarie. Quindi le spese sostenute per l’imbiancatura, chiunque la faccia, saranno a tuo carico, salvo diverso accordo.

In generale evita sempre i colori accesi e prediligi i colori neutri o un total white.

Se l’appartamento è arredato puoi osare un po’ di più nella colorazione delle pareti ma sempre utilizzando colori neutri che possano piacere al maggior numero di persone.  

Ricorda che l’inquilino alla fine del contratto è tenuto a riconsegnare la casa nello stato in cui l’ha trovata, ma è tenuto a ripristinare eventuali “danni” derivanti dalla sua incuria e NON dal normale uso. ESEMPIO: i fori alle pareti causati dai pensili della cucina o dai bastoni delle tende o gli aloni rilasciati dai quadri sono determinati dal normale uso della casa.

Anche la pulizia degli ambienti è un aspetto da non trascurare assolutamente. Pavimento, bagni, infissi e spazi esterni devono risultare puliti e igienizzati per trasmettere sensazioni positive, decisive nella scelta dell’immobile.

 

Bagni e piastrelle

Un bagno nuovo e moderno è una delle caratteristiche più ricercate nell’affitto di una casa. E’ importante che risulti pulito e vivibile già nelle foto. Sostituisci i vecchi sanitari e i rubinetti incrostati, questo è il momento giusto per dare un nuovo aspetto al tuo vecchio bagno e conquistare punti con i clienti!

Riscaldamento e infissi

Gli infissi sono fondamentali per l’isolamento acustico e termico della casa. Provvedi ad eventuali riparazioni o sostituiscili usufrendo dello sconto in fattura o delle detrazioni fiscali previste dalla legge. Costituiscono un valore aggiunto per l’immobile.

Per quanto riguarda l’impianto di riscaldamento, ricorda di provvedere alla revisione della caldaia e di consegnare all’inquilino il libretto di istruzioni e di manutenzione. Se il tuo immobile non è dotato dei classici termosifoni, sono previste delle agevolazioni fiscali per l’acquisto di condizionatori e pompe di calore con una buona classe energetica.

Contesto condominiale

Anche il contesto in cui è ubicato l’immobile è fondamentale.

Se l’appartamento si trova in un condominio ben tenuto e curato sarà più semplice affittarlo. Anche se non abiti nell’immobile cerca di essere sempre presente alle riunioni di condominio e di partecipare attivamente alla vita comune.

Le scale condominiali sono il biglietto da visita dell’immobile, assicurati che siano pulite e in buone condizioni. Sul pianerottolo della tua casa posiziona uno zerbino e una pianta verde decorativa. 

Per ultimo ma non per importanza, mantieni dei buoni rapporti di vicinato in modo che l’inquilino trovi un ambiente amichevole al suo arrivo.

 

Continuità della locazione

A meno che tu non scelga di stipulare un contratto breve di 12 mesi, la durata standard è di 3 anni con rinnovo automatico di 2 anni nel caso della cedolare secca o 4 anni per il contratto ordinario.  Avrai sempre la possibilità di recedere anticipatamente nel caso in cui l’immobile serva come abitazione principale a te o ad un tuo parente in linea retta, nel caso in cui dovessi scegliere di venderla o in tutti gli altri casi previsti dalla legge.

Per un inquilino, soprattutto in questo momento storico, è fondamentale sapere le tue intenzioni e necessità per i prossimi anni. Cerca di essere il più trasparente possibile con chi hai di fronte e metti sin da subito le basi per un rapporto basato sul rispetto e la sincerità reciproca.  

Conclusione

Un immobile pulito, imbiancato, funzionante in ogni sua parte e situato in un contesto gradevole risulta molto più interessante e appetibile. Tutto si basa su un do ut des, ovvero io do a te e tu dai a me. Fornire una buona soluzione abitativa consente di avere maggiori probabilità di trovare un inquilino contento della sua scelta, che paga regolarmente, non dà problemi e resta a lungo.

Natulmente questo è solo quello che potresti fare tu. Se ti rivolgi ad un professionista assicurati che selezioni accuratamente i clienti e che ti fornisca delle soluzioni che ti diano delle garanzie reali.

Se hai dubbi su come presentare il tuo immobile e come migliorarlo per ottenere il maggior canone di locazione possibile,  contattaci adesso! 095 7254641

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Condividi l’articolo

Confronto immobili